Italiani all’estero, missione di Vignali (Farnesina) in Venezuela

Direttore Generale per gli Italiani all'Estero, Luigi Vignali inizia la sua missione in Venezuela, paese colpito da una grave crisi economica, sociale e istituzionale, nel quale risiedono oltre 140mila italiani

Inizia oggi la missione in Venezuela di Luigi Vignali, Direttore Generale per gli Italiani all’Estero alla Farnesina. Una missione che avviene su istruzione del Ministro degli Esteri Angelino Alfano.

Si tratta della prima missione di un Direttore Generale della Farnesina nel Paese dall’aggravarsi della crisi politica economica e sociale.

Il Venezuela è attualmente colpito da una gravissima crisi economica, caratterizzata dall’iperinflazione che ha effetti particolarmente pesanti sui percettori di reddito fisso, sui percettori di pensione e sui connazionali più vulnerabili. Nel 2017 è stato stanziato in favore degli Italiani indigenti del Venezuela un piano straordinario di aiuti pari a 1.265.000 Euro; un altro milione di euro è stato autorizzato dalla legge di bilancio per il 2018.

La missione di Vignali, si legge sul sito del ministero, ha l’obiettivo di confermare attenzione e solidarietà verso la comunità italiana in Venezuela (la terza in ordine di grandezza di tutta l’America Latina, con oltre 140.000 connazionali e quasi un milione di oriundi) e acquisire elementi per l’avvio di nuove iniziative di sostegno agli italiani.