Giorgetti (Lega): “Berlusconi ha sbagliato, M5S va coinvolto”

Il capogruppo leghista: “M5S ha avuto la fiducia di 11 milioni di elettori. Può piacere o no, ma è un dato oggettivo e se si vuole un governo forte, ci vogliono numeri forti”

Giancarlo Giorgetti, capogruppo della Lega, intervenendo a ‘Matrix 105′ ha detto: “Berlusconi oggi ha messo un punto fermo rispetto al fatto che il M5S non deve andare al governo. Hanno preso il 32%, è difficile tenerli fuori in una fase come questa. Non so strategicamente, ma secondo me tatticamente Berlusconi ha sbagliato”.

Giorgetti poi ha messo in evidenza la differenza tra una possibile intesa con M5S e una con il Pd: “Il Pd – ha detto – è stato bocciato dagli elettori, mentre M5S ha avuto la fiducia di 11 milioni di elettori. Può piacere o no, ma è un dato oggettivo e se si vuole un governo forte, ci vogliono numeri forti”.

Per Giorgetti “il premier non può essere chi non sia stato votato dagli italiani. Quindi, no professori, tecnici, governatori o ex. Basta con i governi tecnici”. Dunque “non c’e’ bisogno di terzi nomi, sicuramente non ci puo’ essere qualcuno che non ha ricevuto il voto degli italiani”.

Comments