Barbara Lezzi (M5S), se Salvini vuole il cambiamento deve staccarsi da Berlusconi

“Berlusconi ha governato negli ultimi anni e ci ha lasciato un'eredità pesantissima, dalla legge Fornero all'ultimo aumento dell'Iva”. “Al governo Di Maio premier”

Barbara Lezzi, M5S ANSA / MAURIZIO BRAMBATTI

Barbara Lezzi, senatrice del Movimento Cinque Stelle, su Matteo Salvini: “Direi che sta perdendo una grande occasione, se vuole davvero il cambiamento non può ottenerlo insieme a Berlusconi. Berlusconi ha governato negli ultimi anni e ci ha lasciato un’eredità pesantissima, dalla legge Fornero all’ultimo aumento dell’Iva. Non voglio mettermi al posto di Mattarella, ma il Governo che verrà fuori dall’ultima consultazione elettorale non può che avere come Premier Luigi Di Maio”.

Sugli elettori pentastellati: “Parlando con gli attivisti di riferimento che ho nel territorio o con le persone che incontro per strada, tutti si fidano del contratto che vogliamo proporre. Sono certi – aggiunge parlando a Radio Cusano Campus – che rispetteremo gli impegni che abbiamo preso in campagna elettorale”.

Sul Partito Democratico: “Non so se si sia davvero derenzizzato, è un aspetto che mi interessa molto poco, mi interessa che il Pd possa scongelare la propria presa di posizione. Abbiamo tenuto negli ultimi anni una opposizione seria e rigorosa, il Pd era il primo obiettivo perché era al governo, non potevamo fare opposizione contro il resto dell’opposizione. Chi ha votato Pd voleva che portassero avanti qualcosa, se Martina vuole parlare di temi non capisco perché si siano chiusi e non vogliano discutere con noi di temi”.