Zeta Service, l’azienda più rosa d’Italia: l’80% di dipendenti e dirigenti donna

L’azienda più “rosa” d’Italia con l’80% di donne è tra le 15 Best Workplaces for Innovation 2020, per la sua capacità di creare un ambiente in grado di stimolare innovazione e progresso

Zeta Service è l’azienda italiana che innova con il sorriso. L’azienda, guidata da Silvia Bolzoni, con l’80% di dipendenti e dirigenti donna, è stata inserita tra le 15 Best Workplaces™ for Innovation 2020, la classifica che individua le realtà in grado di creare un ambiente lavorativo positivo, dove l’innovazione sia favorita e stimolata.

Zeta Service, azienda tutta italiana con 8 sedi sul territorio nazionale, si è classificata in ottava posizione, e questo riconoscimento arriva in un momento in cui tutta l’azienda – da cinque mesi in smart working – è chiamata ad innovare pensando fuori dai soliti schemi lavorativi e guidando con coraggio e passione un nuovo approccio al lavoro e alle persone.

“Sappiamo che per innovare e migliorare occorre costruire un ambiente di lavoro che non tema il cambiamento, ma sia pronto ad accoglierlo con serenità. – Ha detto Silvia Bolzoni, CEO & Founder di Zeta Service – Ascolto dei collaboratori, ascolto dei clienti e uno sguardo attento a ciò che accade ogni giorno anche al di fuori della nostra azienda, ci hanno permesso negli anni di trasformarci in un’azienda che 300 persone chiamano casa. Lavorare in un ambiente positivo e stimolante consente di dare il meglio di sé, di avere nuove idee e, soprattutto, di avere il desiderio di condividerle. Credo che sia proprio la condivisione la base per l’innovazione. Condivisione di esperienze, di idee, di competenze e di riflessioni. È questo che porta a cambiare in meglio le cose, ad innovare e, quindi, a crescere”.

Zeta Service da sempre considera la creazione di un ambiente positivo una priorità aziendale, riservando ai propri collaboratori una serie di servizi per sostenerli nella vita lavorativa, ma anche nel loro tempo libero. Da tempo all’interno dell’azienda è stata istituita la divisione permanente Felicità e Valori, che considera la felicità un diritto di tutti e la condivisione di valori etici una condizione imprescindibile per far parte di questa grande famiglia.