Vaccini agli AIRE in Italia, deputate Pd elette all’estero tornano a sollecitare Speranza

“Dopo la richiesta rivolta al Commissario Figliuolo nel corso dell’audizione in Parlamento, abbiamo scritto nuovamente al Commissario per l’emergenza per sapere quando si potrà passare alla fase operativa”

“Abbiamo rivolto nuove e pressanti sollecitazioni al Ministro della salute, on. Speranza, e al Commissario per l’emergenza, generale Figliuolo, affinché si apra finalmente la fase operativa per la vaccinazione dei cittadini italiani iscritti all’AIRE temporaneamente presenti in Italia e impossibilitati per varie ragioni a ritornare nei loro paesi di residenza”. Lo dichiarano in una nota Francesca La Marca e Angela Schirò, deputate Pd elette all’estero.

“Dopo la richiesta rivolta al Commissario Figliuolo nel corso dell’audizione in Parlamento, durante la quale un suo collaboratore ha risposto che si stavano studiando i passaggi tecnici per ammettere i cittadini AIRE in Italia alle prenotazioni, abbiamo scritto nuovamente al Commissario per l’emergenza per sapere se tali procedure fossero state definite e, soprattutto, quando si potrà passare alla fase operativa.

Oggi, inoltre, nel corso dell’informativa resa alla Camera dal Ministro Speranza sul piano di vaccinazione, abbiamo chiesto al collega Vito De Filippo, intervenuto a nome del Gruppo PD, di proporre di nuovo la questione allo stesso ministro. Cosa che l’on. De Filippo ha fatto a nome di tutto il PD, elevando l’autorevolezza e la forza della nostra richiesta”.

“Restiamo in vigile attesa degli sviluppi della questione – concludono – e soprattutto della conferma che la situazione si è finalmente sbloccata”.