Università di Buenos Aires, al via corso di Management delle Istituzioni della Collettività Italiana in Argentina

Convegno per la presentazione del corso. Ci saranno, tra gli altri, Alberto Barbieri, rettore dell'Università di Buenos Aires, e Claudio Zin, direttore del Centro Studi Avanzati Italo Argentino

Il Centro Studi Avanzati Italo Argentino (CIAAE) dell’Università di Buenos Aires invita domani 7 luglio dalle ore 15.30 alle 16.30 (ora di Buenos Aires) all’attività di lancio del Diploma in Studi e Management delle Istituzioni della Collettività Italiana in Argentina.

“Con questo obiettivo si svolgerà virtualmente il convegno ‘Giovani e formazione accademica: il patrimonio dell’italianità in Argentina’ con la partecipazione delle autorità delle diverse istituzioni che aderiscono all’iniziativa”. Ad annunciarlo è la Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo tramite il proprio sito ufficiale.

Il convegno vedrà la partecipazione di Alberto Barbieri, rettore dell’Università di Buenos Aires, Mirta Gentile, vice capo della missione dell’Ambasciata d’Italia in Argentina, Marco Petacco, console generale d’Italia a Buenos Aires, Dario Signorini, presidente di InterComites e Claudio Zin, direttore della CIAAE, Marcelo Carrara, membro argentino del CGIE della VII Commissione Tematica, nonché coordinatori, docenti e studenti della proposta formativa.

“Questa conferenza vuole presentare uno spazio di dialogo e di riflessione che ci permetta di soppesare la densità dei legami accademici tra Italia e Argentina e, fondamentalmente, l’importanza della formazione e della partecipazione dei giovani ad essi”, si legge.

L’attività si svolgerà attraverso la piattaforma Webex. Inoltre l’attività può essere seguita apertamente sul canale YouTube di Cursos CIAAE.