Ungaro (Pd), “Governo italiano segua attivamente questione Brexit”

“Il Governo Conte si batta per un'uscita ordinata del Paese dall'UE e si ponga contro atteggiamenti punitivi: ne va del nostro primario interesse nazionale”

“Sulla vicenda Brexit l’Italia per la sua storia, per i 700.000 italiani residenti nel Regno Unito ma anche per la sua economia non può permettersi di stare a guardare”. Ammonisce ancora una volta l’On. Massimo Ungaro, deputato del PD eletto nella circoscrizione Estero Europa, segretario del PD Londra.

“Il Governo Conte si batta per un’uscita ordinata del Paese dall’UE e si ponga contro atteggiamenti punitivi: ne va del nostro primario interesse nazionale, del nostro interscambio commerciale, della battaglia contro incertezza e paura che serpeggia sul futuro del Continente. Siamo anche noi per certi aspetti un Paese in difficoltà, specie a causa delle recenti scelte governative di Di Maio e Salvini e della confusione che regna nel Governo Conte. Non possiamo perciò – conclude Ungaro – permetterci salti nel buio anche a livello europeo”.