Terremoto magnitudo 3,2 a Majano (Udine): panico e gente per strada

La terra ha tremato e tutti hanno avvertito distintamente il fenomeno dell'arrivo dell''Orcolat', cosi' viene chiamato in Friuli il Terremoto dopo il disastro del 1976

Panico e gente in strada ieri sera a Majano (Udine) dopo che la terra ha tremato per la terza volta. Una scossa, l’ultima, e’ stata particolarmente forte. Il pauroso boato si e’ sentito alle 21.19 con la magnitudo del movimento tellurico che ha toccato i 3,2 della scala Richter. Epicentro: un chilometro a Nord Est di Majano, profondita’ circa nove-dieci chilometri. Una scossa piu’ lieve, 1,3 della scala Richter, era stata registrata alle 16.23, mentre una successiva alle 20.33 a Moggio Udinese con una magnitudo di 2.

La terra ha tremato e tutti hanno avvertito distintamente il fenomeno dell’arrivo dell”Orcolat’, cosi’ viene chiamato in Friuli il Terremoto dopo il disastro del 1976. In molti sono usciti in strada, altri sono rimasti chiusi in casa pregando che tutto finisse quanto prima. Secondo alcuni testimoni, la scossa e’ durata diversi secondi, ma fortunatamente non si sono registrate conseguenze a cose o persone. Qualcuno l’ha sentita distintamente anche nei Comuni vicini. Le squadre della Protezione civile dei vari Comuni si sono subito messe all’erta pronte a qualsiasi evenienza.