SPAGNA | Falsa mozzarella di bufala a Barcellona, denunciati i produttori

E’ importante continuare a contrastare i falsi prodotti italiani all’estero e allo stesso tempo promuovere nel modo giusto il vero made in Italy oltre confine

Sempre più prodotti italiani taroccati all’estero. E’ il fenomeno dell’italian sounding che continua a crescere. L’ultimo caso: falsa mozzarella di bufala in Spagna.

Le autorità spagnole hanno denunciato per frode contro la salute pubblica, frode alimentare e pubblicità ingannevole il caseificio produttore della ‘Bufala de L’Empordà’, venduta a Barcellona e in Catalogna come “mozzarella 100% latte di bufala”, ma in realtà realizzata con percentuali di latte vaccino comprese tra il 9,35% e il 22,10%.

Secondo quanto riporta il Quotidiano di Sicilia, finisce con un successo per l’Italia l’azione intrapresa dall’Ispettorato centrale Qualità e Repressione Frodi del ministero delle Politiche agricole (Icqrf), in seguito alla segnalazione fatta dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop nell’ottobre del 2018 sull’irregolarità della mozzarella spagnola, che in maniera fraudolenta erodeva così quote di mercato alla bufala campana.

La svolta era arrivata dai nuovi esami, effettuati dal laboratorio spagnolo Merieux Nutrisciences – Silliker Iberica, che avevano certificato ancora una volta la presenza di latte vaccino in ulteriori campioni di prodotto iberico sottoposti a controlli.

E’ importante continuare a contrastare i falsi prodotti italiani all’estero e allo stesso tempo promuovere nel modo giusto il vero made in Italy oltre confine.