Rosato (PD): “Va cambiata modalità di elezione del Csm”

“Se fosse stato usato il trojan 25 anni fa probabilmente sarebbero emerse le stesse cose. PD? Non siamo un blocco monolitico come la Lega di Salvini, la discussione ci sarà sempre”

Ettore Rosato, Pd

Il vicepresidente della Camera Ettore Rosato (PD) è intervenuto su Radio Cusano Campus e sullo scandalo Csm e la posizione di Luca Lotti ha detto: “Non do giudizi morali su nessuno. C’è un problema grande come una casa, la modalità con cui il Csm viene eletto che mette insieme politica e magistratura. Bisogna cambiare quel meccanismo elettorale se si vuole cambiare il sistema. Come si definisce chi va a presidere un tribunale? Può deciderlo solo un organismo della magistratura che è il Csm, questo Csm va eletto in maniera diversa perché questo meccanismo ha dimostrato i suoi limiti. Questi meccanismi vengono fuori oggi perché oggi c’è un trojan, se ci fosse stato 25 anni fa probabilmente sarebbero uscite fuori le stesse cose”.

Sul PD. “Nel PD si discute perché siamo un partito plurale, non siamo un blocco monolitico come la Lega di Salvini, che quando parla lui dal balcone non c’è uno nel partito che faccia una critica. Una cosa è la critica, che nel sistema del centrosinistra è difficile che non ci sia perché c’è un dibattito. Altra cosa è quando si assume una decisione e si comincia a fare il contrario rispetto alla decisione assunta. Io facevo il capogruppo quando eravamo al governo e c’erano pezzi del partito che votavano contro. Io penso che la vita del PD sarebbe stata più leale se non ci fosse stato questo atteggiamento. L’assenza di lealtà in politica è un problema molto serio. Questo Zingaretti non ce l’avrà mai da noi perché possiamo avere pareri diversi, ma non voteremo mai contro una decisione assunta. Io non caccerei mai nessuno, al massimo possono cacciare me ora che sono in minoranza nel partito. Zingaretti leader? La leadership non ti viene concessa perché diventi segretario, a mio modesto giudizio Zingaretti non l’ha ancora messa in campo. Quando la metterà in campo, questa aiuterà Zingaretti nella competizione con Salvini. L’opinione pubblica chiede questo, vuole capire i progetti ma anche chi li guida. Questa leadership in Zingaretti ancora non l’ho vista”.