Roma, un morto e 8 feriti travolti da macchina guidata da rom (VIDEO)

Proseguono le ricerche dei due fuggitivi, a bordo dell’auto che ieri non si è fermata all’alt della polizia e ha travolto dei passanti in via di Boccea a Roma, uccidendo una filippina di 44 anni. Tanti i feriti: due filippini, un uomo di 38 anni e una donna di 47 anni soccorsa in codice rosso, tre italiane, ossia una 33enne ricoverata in codice rosso e altre due giovani di 19 e 29 anni, due francesi di 24 anni, di cui una in codice rosso, e un moldavo di 22 anni.

Una 17enne nomade, che si trovava a bordo della vettura, è stata arrestata questa mattina dagli agenti della Polizia di Stato. La giovane dovra’ rispondere del reato di concorso in omicidio volontario.

Prevedibili tante reazioni politiche. Matteo Salvini, leader della Lega, cavalca l’onda: secondo lui ci vuole la ruspa, ribadisce. E aggiunge: “Quando torneremo al governo, raderemo al suolo uno per uno tutti ‘sti maledetti Campi Rom, partendo da quelli abusivi".

Il leghista Roberto Calderoli punta il dito contro il sindaco di Roma e il ministro dell’Interno: “Il sindaco Marino e il ministro Alfano cosa fanno? Quando si continua a tollerare l’illegalita’, c’e’ da aspettarsi che prima o poi avvengano fatti tragici come questo”.

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano si fa sentire: "Li andremo a prendere ovunque si trovino, li cattureremo e pagheranno fino in fondo". "Sono in costante contatto con il Dipartimento della pubblica sicurezza. Ho chiesto loro il massimo impegno. Non avranno scampo, noi li prenderemo e non avranno nessuno sconto da parte dello Stato. Pagheranno caro e fino in fondo per quello che hanno fatto".

Maurizio Gasparri: “Se gruppi di italiani dessero vita ad accampamenti come i campi rom sarebbero immediatamente allontanati. Non si capisce perche’ debba essere ancora tollerata questa anomalia”.

Giorgia Meloni, leader Fdi: "È indecente il silenzio del sindaco di Roma Marino su quello che e’ successo ieri sera nella capitale. È vergognoso che il primo cittadino sia rimasto zitto e non si sia degnato di esprimere una parola di cordoglio e vicinanza alle vittime. Scandaloso".

Claudia Bellocchi, responsabile sede Lega nord di Roma: "I Rom rubano e uccidono. E’ ora di radere al suolo i campi nomadi. I pochi onesti che ci sono denunciassero gli altri, altrimenti sono anch’essi complici".

Matteo Orfini, presidente Pd: "Quanto accaduto a Roma e’ gravissimo. Bisogna essere inflessibili con i criminali e fare di tutto per assicurarli alla giustizia”.