Porta (Pd), “i giovani italiani nel mondo sono il termometro della salute del Paese”

“I giovani italiani all'estero sono il termometro dello stato di salute del Paese e del livello di attenzione e delle nostre istituzioni verso l'Italia nel mondo”

Fabio Porta, ex deputato Pd e oggi coordinatore del Pd Sud America, intervenuto alla Camera al convegno “Giovani italiani all’estero. Rientro. Popolamento. Solidarietà”, ha detto: “I giovani italiani all’estero sono il termometro dello stato di salute del Paese e del livello di attenzione e delle nostre istituzioni verso l’Italia nel mondo. Favorire i rientri, la mobilità circolare e lo scambio tra le giovani generazioni nate in Italia e all’estero è l’obiettivo del ‘Comitato 11 ottobre’, costituitosi lo scorso anno grazie all’iniziativa di alcuni operatori ed esperti del mondo dell’emigrazione. Siamo per un’Italia più inclusiva e ‘giovane’ – ha concluso Porta -, che sappia valorizzare il tesoro nascosto dei suoi italo-discendenti e premiare il coraggio dei giovani espatriati”.