Pontida 2019, punto di partenza per i futuri gruppi di Lega nel Mondo

"Da Pontida riparte la strutturazione di Lega nel Mondo, che sta valutando attentamente i profili che potrebbero contribuire ad aumentare il peso specifico del Carroccio negli altri Paesi"

“Era preannunciata come la Pontida dei record e così è stata: un bagno di folla ha partecipato al trentatreesimo raduno leghista, domenica 15 settembre, a sostegno del leader del partito Matteo Salvini. Presente anche la Lega nel Mondo con gli esponenti di diversi Paesi tra cui Argentina, USA, Colombia, Spagna, Francia, Ungheria, Regno Unito, Repubblica Ceca, Svizzera, Germania, Polonia, Croazia”. E’ quanto si legge in una nota del Carroccio.

“Grande soddisfazione e gratitudine per i coordinatori che si sono sobbarcati migliaia di chilometri per essere presenti” ha dichiarato l’europarlamentare e coordinatore di Lega del Mondo Paolo Borchia. “Da Pontida – conclude Borchia – riparte la strutturazione di Lega nel Mondo, che sta valutando attentamente i profili che potrebbero contribuire ad aumentare il peso specifico del Carroccio negli altri Paesi”.