Panettone d’estate, l’ultima tendenza

Un dolce tipicamente natalizio e invernale rilanciato e riciclato per essere gustato anche nei caldi mesi estivi. Qualche accortezza e accorgimento gourmet e il dessert succulento è servito

L’ultima tendenza dei pastry chef: panettone d’estate, la nuova squisitezza. Ad alcuni sembrerà una stravaganza e storcerà il naso, per altri invece sta diventando una vera e propria tradizione, condivisa da numerose famiglie. E molti pastry chef e artigiani pasticceri, hanno creduto nell’idea di preparare il panettone anche in questo periodo dell’anno dominato dal caldo cocente. Sembrerebbe una strana novità, ma invece sussistono tutte le condizioni per assaggiare, degustare ed apprezzare le qualità del panettone.

Infatti, la temperatura alta permette al burro di sciogliersi meglio e di far risaltare ancora più gli aromi al palato. In tal modo questo dolce, nato come specificatamente invernale e natalizio, ha tutte le carte in regola per diventare un ottimo dessert ed essere accompagnato ad altre squisitezze. Si può presentare in tavola insieme ad un gelato cremoso che ne enfatizzi il gusto, oppure in abbinamento ad uno yogurth, o alla frutta fresca o ad un bicchiere di rinfrescante granita. Alcune grandi catene di market hanno fatto propria l’idea e hanno rilanciato sui propri scaffali il panettone come dolce estivo. In molti casi suscitando anche l’ilarità o la meraviglia per il grande anticipo, di avventori e consumatori.

Una volta acquistato un panettone, si può farlo diventare il protagonista della tavola estiva con qualche sfizioso accorgimento. Una delle ricette più squisite è quella che presenta questo friabile dessert farcito con crema di fragole e mandorle. E’ di facile realizzazione casalinga. La preparazione inizia setacciando lo zucchero a velo dentro una ciotola. Dopodichè si aggiunge il mascarpone, mezzo bicchiere di Rhum e i tuorli di cinque uova. Si lavora bene l’impasto, fino ad ottenere una crema gonfia e spumosa.

Si procede coprendo la ciotola con una pellicola e si lascia riposare nel frigorifero per circa un’ora. Successivamente si passa a preparare le fragole. Si sciacquano, si privano del picciolo e si tagliano a fette. In seguito si dispongono in una ciotola e si spolverano con un po’ di zucchero a velo; si montano gli albumi a neve e si aggiungono alla crema mescolando il tutto. Infine si aggiungono le fragole e le mandorle tritate. Questa crema succulenta verrà servita con il panettone a fette e costituirà l’originalità del dolce.