TENNIS | Torneo Santo Domingo: Giannesi avanza, eliminato Bonadio

Passa al secondo turno Alessandro Giannessi (n.235 nella classifica ATP) grazie al ritiro dell'ecuadoregno Roberto Quiroz (n.256 nel ranking, in tabellone come "alternate")

Una vittoria e una sconfitta, questo il bilancio per i due tennisti italiani all’esordio nel “Republica Dominicana Open at Santo DOMINGO, presented by Milex”, ATP Challenger dotato di un montepremi di 159.360 dollari in corso di svolgimento sulla terra battuta del Club La Bocha a Santo DOMINGO, nella Repubblica Dominicana.

Passa al secondo turno Alessandro Giannessi (n.235 nella classifica ATP) grazie al ritiro dell’ecuadoregno Roberto Quiroz (n.256 nel ranking, in tabellone come “alternate”) quando il punteggio segnava 1-6 5-1 per l’azzurro dopo un’ora di gioco.

Al secondo turno il 32enne di La Spezia trova l’argentino Pedro Cachin, n.88 nella classifica mondiale e testa di serie n.2 del torneo caraibico, che al primo turno ha sconfitto per 6-4 6-1 l’austriaco Gerald Melzer. Non ci sono precedenti tra il ligure e il 27enne di Bell Ville. Battuta d’arresto per Riccardo Bonadio, n.177 ATP, al best ranking dopo la semifinale disputata la scorsa settimana al Challenger di Meerbusch, in Germania. Il 29enne di Azzano Decimo è stato sconfitto dall’argentino Camilo Ugo Carabelli, n.96 ATP (anche lui al best ranking in carriera) e sesto nel seeding del torneo col punteggio di di 6-2 6-3 di 1 ora e 24 minuti.