Padoan, sull’uso del contante ho cambiato idea: ecco perché

Pier Carlo Padoan, ministro dell’Economia, spiega al Sole 24 Ore di avere cambiato idea sull’uso del denaro contante. E sull’innalzamento a 3mila euro del tetto per l’uso del cash, previsto all’interno della legge di Stabilità, commenta: "Nel caso del contante io ho cambiato idea. Rivendico il diritto a farlo. Dopo aver esaminato meglio la questione, l’evidenza mi dice adesso che non c’è una correlazione tra il limite al contante e la dimensione dell’economia sommersa".

"Il limite al contante più flessibile – sostiene il titolare del dicastero di via XX Settembre – produce anche dei benefici in un’economia all’interno della quale il sistema dei pagamenti elettronici è meno diffuso rispetto ad altri Paesi, ad esempio la Francia. Trovo che la discussione che si fa in questi giorni sul limite all’uso del contante – conclude il ministro – è sproporzionata rispetto all’impatto della misura".