Nel 2018 172mila italiani all’estero nei Paesi Ocse

Di questi, precisa l'Ocse, "circa il 30% e' emigrato in Germania, 16,7% in Spagna e 11,1% nel Regno Unito"

freepix4all.com

Secondo quanto afferma l’Ocse nel Migration Outlook 2018 pubblicato oggi a Parigi, l’emigrazione dei cittadini italiani verso gli altri Paesi dell’Ocse è diminuita dello 0,2% nel 2018, per stabilirsi ad un totale di 172.000 persone.

Di questi, precisa l’Ocse, “circa il 30% e’ emigrato in Germania, 16,7% in Spagna e 11,1% nel Regno Unito”.

Nel 2017, il numero di italiani che ha dichiarato un trasferimento di residenza all’estero è stato di 114.000, “come nel 2016”.