Meteo, fine settimana nel segno dell’instabilità

La temporanea rimonta dell’alta pressione porta oggi, giovedì, una giornata ampiamente soleggiata su tutte le regioni con temperature miti, ma non superiori ai 22 gradi. Ma da domani, venerdì, e per tutto il weekend, l’alta pressione si ritirerà un pochino verso occidente e sul suo bordo orientale scorrerà aria più fresca che innescherà nuovi rovesci e temporali, dapprima sull’arco alpino e poi su tutti gli Appennini.

Gli esperti avvertono che il fine settimana trascorrerà con una diffusa instabilità al Centro-Sud, segnatamente sugli Appennini e zone limitrofe ad essi dove si svilupperanno rovesci e temporali localmente forti.

Domenica le precipitazioni saranno più consistenti sui rilievi del Sud, mentre su quelli centrali saranno in via di esaurimento. Nei primi giorni della prossima settimana la pressione tenderà ad aumentare di nuovo riportando il sole su tutto il Paese, ma non durerà molto perché si attende un nuovo e forse più marcato peggioramento per i giorni vicini alla Pasqua.