Meteo, arriva ‘Poppea’: forti piogge al Centronord, domenica sole

A guardare il cielo in queste ore pare che l’estate sia davvero finita. L’inizio di settembre è risultato pieno di nuvole, con qualche pioggia, su quasi tutta l’Italia. Ma cosa ci aspetta nei prossimi giorni? Secondo gli esperti meteo è in arrivo una perturbazione atlantica che porterà tantissima pioggia e temporali con possibili nubifragi su Toscana, Lazio, Umbria e alcune regioni del Nord.  

Il ciclone, nominato "Poppea", si appresta a raggiungere l’Italia nel corso della giornata con piogge via via più diffuse ed intense dal pomeriggio/sera su Toscana, Lazio, Umbria, Nordest e poi resto del Nord. Previsti fenomeni localmente intensi e a carattere di nubifragio.

Al Sud, invece, ci sarà il sole e le temperature potranno raggiungere i 38° in Puglia, 35/36° in Calabria e Sicilia.

Sabato mattina piogge e temporali al Nord, ancora su Toscana, Lazio ed Umbria. Nel pomeriggio migliorerà al Centro con schiarite soleggiate, mentre continuerà a piovere al Nord dove sono attesi ancora temporali su Lombardia sudorientale, Emilia settentrionale e Veneto. Sempre soleggiato al Sud salvo locali piogge in Campania.

Domenica più sole per tutti, ma fresco. Nel corso della prossima settimana, avanzerà l’anticiclone "Bacco" che porterà bel tempo e un clima piacevolmente settembrino, grazie anche ai venti freschi orientali che soffieranno su gran parte della Penisola.

ALLERTA SU ROMA E LAZIO Tempo in peggioramento sul Lazio con rischio piogge e temporali anche di forte intensità. La fase clou del maltempo è attesa da venerdì sera al primo pomeriggio di sabato. Nello specifico entro venerdì notte rischio violenti temporali o nubifragi soprattutto da Roma verso Nord (in primis viterbese), nel corso di sabato il grosso del maltempo tenderà a spostarsi verso il comparto meridionale della Regione. A rischio dunque anche la Capitale specie tra venerdì notte e sabato mattina.

TOSCANA Ancora allerta meteo per rischio temporali. Codice giallo a Firenze per il Centro funzionale della Regione Toscana che ha emanato l’allerta dalle 22 di stasera alle 16 di domani, sabato 5 settembre.

VENETO In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, come da Bollettino Meteo e in base all’Avviso di criticita’ idrogeologica e idraulica emesso oggi alle ore 14:00, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato i seguenti livelli di allerta: stato di attenzione su tutto il territorio veneto per possibile criticita’ idrogeologica a causa di temporali (da riconfigurare, a livello locale, in stato di preallarme/allarme in presenza di precipitazioni a seconda della loro intensita’), da oggi sino alle ore 10:00 di domenica 6 settembre. Tra questo pomeriggio/sera e le prime ore di dopodomani, si segnalano tratti di instabilita’, con fasi di precipitazioni anche a carattere di rovescio e temporale alternate a pause. Saranno possibili fenomeni localmente intensi (forti rovesci, grandine, forti raffiche di vento) specie su pianura e prealpi.

LOMBARDIA In arrivo piogge e temporali su tutta la Lombardia, che si intensificheranno nella giornata di sabato, con valori delle temperature minime e massime in calo. Domenica cambio di scenario con passaggio a un tempo più stabile per effetto di correnti settentrionali in quota che favoriranno giornate nel complesso asciutte e poco nuvolose fino ai giorni centrali della prossima settimana. Sabato sarà ovunque molto nuvoloso fino al tardo pomeriggio con piogge da deboli a moderate e qualche temporale. Le minime scivoleranno fino a 15 gradi.

NUBIFRAGIO AD ANCONA Annunciato dalle previsioni meteo, un violento nubifragio si e’ abbattuto su Ancona e lungo la costa, provocando vari allegamenti e forti rallentamenti del traffico. Ad Ancona l’acqua ha invaso negozi, scantinati e sottopassaggi, con numerose richieste di soccorso giunte ai vigili del fuoco. Forti piogge anche lungo la costa maceratese. La Protezione civile regionale ha emesso un avviso di condizioni meteo avverse anche per le prossime ore, con un rischio di criticita’ idrogeologica moderata.