Media sondaggi Termometro Politico: Fratelli d’Italia avanza a spese della Lega

La settimana dal 30 gennaio al 5 febbraio mette a confronto le rilevazioni di 8 istituti: SWG, Euromedia, Tecnè, TP, Ipsos, Demos, Index, EMG

Foto Mauro Scrobogna /LaPresse 13-10-2021 Roma

Fratelli d’Italia avanza a spese della Lega. Questi in sintesi i dati dell’ultima media sondaggi elaborata da Termometro Politico. Questa settimana sono ben 8 gli istituti che hanno realizzato sondaggi elettorali. Molta, del resto, era l’attesa per le reazioni dell’elettorato alla settimana che ha visto la conferma di Sergio Mattarella come Presidente della Repubblica.

L’esito è stato quello previsto nelle ore immediatamente successive alla scelta dei grandi elettori: Fratelli d’Italia, unico partito che non si è accodato al voto per il Capo dello Stato uscente, guadagna consenso da questa strategia, e si avvicina al Pd, primo, arrivando al 20,7%, contro il 21% del partito di Letta, che rimane stabile.

Si tratta di voti chiaramente sottratti alla Lega, che invece scende ancora, al 17,6%, quasi allo stesso livello delle elezioni del 2018. il 34% delle europee del 2019 è ormai lontanissimo per la formazione di Salvini. Ferma, al 7,9%, Forza Italia.

Giù anche il Movimento 5 Stelle, ora al 14,3%, mentre guadagna alcuni decimali Italia Viva, che va al 2,8%. Perdono consenso, a favore di partiti minori, anche le ex componenti di LeU, al 3,5%, e Azione/+Europa, a, 4,4%.