LA SESSUOLOGA | “Denaro e potere aiutano da sempre sia a livello sessuale che di relazioni”

“Un connubio che esercita grande fascino sulla donna. A livello sessuale spesso l'uomo di potere però non è così potente. Le donne che mantengono i propri uomini sono insicure emotivamente"

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta su Radio Cusano Campus riguardo il tema del sesso con uomini ricchi.

“Denaro e potere – ha detto la sessuologa – aiutano da sempre sia a livello sessuale che di relazioni. Un connubio che esercita grande fascino e grande presa dando l’illusione di dare alla partner chissà che tipo di vita anche a livello sessuale. Molto spesso questo però non coincide con la realtà, anzi al contrario l’uomo di potere ha un bisogno di lasciarsi andare e abbassare le difese e la guardia con dei meccanismi completamente differenti. E’ chiaro che però può far sentire la sua donna gratificata con regali di vario genere”.

“Anche donne benestanti sono affascinate dal denaro e da uomini ricchi, perché quei regali danno l’idea alla donna di sentirsi amata e desiderata. Più la donna ha uno status elevato più cerca un uomo con uno status pari o superiore a quello suo di partenza. Difficilmente una donna intraprenderà una relazione con un uomo con uno status sociale ed economico inferiore al proprio”.

“Ci sono però alcune donne che mantengono i loro uomini, in quel caso parliamo di uno status di insicurezza a livello emotivo molto forte nella donna. L’uomo che cerca la donna ricca è un uomo che bada al profitto. L’uomo che si lega alla donna facoltosa nel 70% dei casi lo fa per mero interesse economico. Chiaro che in caso di “banca rotta” se quel sentimento non era un sentimento di amore abbiamo anche la rovina del rapporto”.

“Caso particolare quello degli ‘Sugar Daddy’ degli uomini sposati con una famiglia tradizionale, spesso padri, e hanno una sorta di relazione parallela con ragazze molto giovani e spesso minorenni. La loro relazione è tutta basata sull’aspetto economico, le ragazzine chiedono ricariche telefoniche, vestiti, scarpe anche particolarmente costose a questi uomini che poi ne ricavano gratificazioni a livello sessuale compreso lo scambio di foto hot. Un ‘papà affettuoso’ con alla base una dinamica di tipo sessuale. Queste ragazzine che intraprendono questo tipo di relazioni lo fanno con consapevolezza ma senza però comprendere le implicazioni a livello psicologico e sessuale che tutto ciò comporta, perché l’unico interesse è l’oggetto in regalo”.