La Repubblica Dominicana riceve due lotti di vaccini dalla Cina: “Segno di solidarietà”

"Con i vaccini cinesi, la Repubblica Dominicana vede di nuovo la speranza e la luce in fondo al tunnel nella lotta contro il nuovo coronavirus", ha detto il vicepresidente del Paese Raquel Pena

La Repubblica Dominicana ha ricevuto nelle scorse ore due lotti di vaccini cinesi. Così il Paese dei Caraibi può proseguire con il suo piano per la vaccinazione contro il nuovo coronavirus.

Il carico, secondo quanto hanno informato le autorità locali, e’ stato ricevuto all’aeroporto della capitale con una cerimonia alla quale hanno partecipato il vicepresidente del Paese Raquel Pena, il ministro della Salute Pubblica Daniel Rivera e l’ambasciatore cinese nella Repubblica Dominicana Zhang Run.

La spedizione contiene dosi di vaccini di Sinopharm con siringhe donate dal governo cinese e dosi di vaccini di Sinovac acquistate dal governo della Repubblica Dominicana.

“Con i vaccini cinesi, la Repubblica Dominicana vede di nuovo la speranza e la luce in fondo al tunnel nella lotta contro il nuovo coronavirus”, ha detto Pena. “Apprezziamo molto quanto fatto dalla Cina ed e’ un segno di solidarieta’. Da domani andremo avanti con il piano di vaccinazione”, ha aggiunto Pena. “Questo e’ un risultato importante nella cooperazione internazionale per affrontare la pandemia”, ha detto l’ambasciatore cinese. “Ci da’ grande soddisfazione portare avanti questo sforzo delle due nazioni”, ha aggiunto Zhang.

La Repubblica Dominicana procede a passo spedito nella vaccinazione di tutti coloro che si trovano nel Paese, dominicani, stranieri residenti e turisti.