La prova costume si vince con mezz’ora di pizzica al giorno

Quattro o cinque chili di troppo è mediamente il peso in eccesso che si accumula in media durante il “letargo” invernale. A poche settimane dalle prime uscite in spiaggia la tendenza fitness più efficace e veloce è la pizzica, terapia naturale che rimette in forma fisico e corpo.

Se è vero che anche lo sport è tra gli aspetti della vita quotidiana a subire lo schiaffo della crisi economica, con un diffuso calo delle iscrizioni ai circoli sportivi e palestre, molti italiani hanno deciso di darsi al fitness fai da te e scoprire modi alternativi per rimettersi in forma.

“Durante il periodo invernale  – afferma Andrea Strata, professore di Nutrizione Clinica presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Parma – in media si ingrassa di circa quattro-cinque chili, che possono essere smaltiti con tre mesi di allenamento fisico. Per la maggior parte degli italiani i punti in cui si accumula piu’ grasso sono il giro vita per gli uomini e la zona compresa tra cosce, fianchi e glutei per le donne. Con l’arrivo della primavera, incomincia il periodo in cui la maggior parte degli italiani sente la necessità di smaltire le calorie accumulate durante la ‘pausa’ invernale: il ballo è una delle attività preferite che permette di bruciare calorie divertendosi”.

Il ballo, spinto anche dai vip di Hollywood, è un fenomeno che sta spopolando e diventando una vera e propria disciplina che aiuta a smaltire i chili di troppo. Laurel House, esperta internazionale di fitness, ha rimesso in forma milioni di donne intervenendo in alcune tra le principali trasmissioni televisive americane come Good Morning America di Abc e in diversi altri programmi di Cbs, Fox e Nbc. Tra i volti di Hollywood che seguono costantemente i consigli di Laurel House figurano star del calibro di Demi Moore, Madonna e Naomi Watts, che durante i rispettivi impegni lavorativi non mancano mai di trovare del tempo da dedicare all’attività fisica.

Complice anche il successo tra molti vip – dal premio Oscar Hellen Mirren a William Dafoe – che da anni hanno scelto il Salento come terra di vacanza e relax – inizia a prendere piede la pizzica-terapia, la disciplina che impiega i ritmi e movimenti del popolare ballo salentino per ritrovare la giusta forma fisica e la perfetta armonia psichica. Guru di questa nuova disciplina è Caterina Rizzelli, istruttrice leccese che è la prima esperta in Italia a lanciare questa nuova tendenza del wellness.

“Quasi tutti i balli – afferma Caterina Rizzelli – danno degli ottimi risultati nelle zone interessate dalla prova costume. La pizzica-terapia condensa tutti i vantaggi regalando non solo la bellezza esteriore ma anche la sensazione di sentirsi davvero bene. La pizzica è un ballo molto impegnativo che coinvolge tutto il corpo caricando sia sugli arti superiori e inferiori in una coordinazione continua che non esclude nulla. Mezz’ora di attività allena braccia, gambe, glutei, addominali, paravertebrali e collo”.

Ma quante calorie si possono bruciare con la pizzica? Spiega Rizzelli: “Un uomo di 35 anni, alto 1 metro e 75 cm e che pesa 75 chili può bruciare circa 316 kcal all’ora. Una donna di 35 anni, alta 1 metro e 65 cm e che pesa 55 chili può bruciare fino a 237 kcal all’ora”.