Italiani all’estero, CGIE: incontro su previdenza internazionale

In particolare, sarà ribadita la necessità della stipula della Convenzione tra il Ministero degli affari esteri e i Patronati, prevista dall'articolo 11 della legge 152 del 2001

i svolgerà domani 13 luglio alle ore 16.00, una riunione del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE), convocata dalla II Commissione tematica “Sicurezza, tutela sociale e sanitaria”.

All’ordine del giorno, un confronto tecnico, politico, informativo in materia di previdenza internazionale. In particolare, sarà ribadita la necessità della stipula della Convenzione tra il Ministero degli affari esteri e i Patronati, prevista dall’articolo 11 della legge 152 del 2001, e che, a distanza di venti anni, è ancora in attesa di essere regolamentata. All’incontro, che sarà introdotto dalla relazione del Presidente della II Commissione Tematica del CGIE, la dottoressa Maria Candida Imburgia, parteciperanno i consiglieri del Comitato di Presidenza del CGIE e il Segretario generale del CGIE, Michele Schiavone, il Presidente pro tempore del Ce.Pa. e Presidente Inas, dottor Gianluigi Petteni, il Presidente Inca, dottor Michele Pagliaro, il Presidente Ital, dottoressa Silvana Roseto, il Presidente Acli, dottor Paolo Ricotti.

All’incontro sono stati invitati a partecipare anche il Sottosegretario agli Affari Esteri con delega per gli italiani all’estero, onorevole Benedetto Della Vedova, e il Direttore generale per gli Italiani all’estero e le politiche emigratorie, dottor Luigi Maria Vignali. L’assemblea si svolgerà in modalità videoconferenza.