Italiani all’estero, Billè (MAIE) in tour europeo per rafforzare la presenza del Movimento Associativo

A seguito del terzo congresso MAIE Europa tenutosi a Londra lo scorso sabato 26 ottobre, l’azione dì capillarizzazione del MAIE nei territori del Vecchio Continente continua senza sosta. Luigi Billè, vice coordinatore MAIE Europa, lunedì 28 è partito da Londra, malgrado la bufera, per un tour nel cuore dell’Europa per consolidare i rapporti tra i gruppi MAIE e per verificare nuove possibili alleanze e partecipazioni che, esaltate dalle recenti dichiarazioni del Presidente Merlo di espansione del MAIE in Europa, si affacciano con rinnovato interesse e partecipazione. 

A Stoccarda Billè ha incontrato Anna Mastrogiacomo, coordinatrice MAIE nell’esecutivo Europeo e assieme sono andati ad incontrare svariati gruppi e consiglieri COMITES anche in vista delle future composizioni delle liste per il rinnovo dei consigli COMITES. Il tour è continuato alla volta di Friburgo, dove Billè ha incontrato il gruppo locale coordinato da Corrado Matera. In seguito, Billè si è spostato a Lussemburgo e anche lì è stato ricevuto dal coordinatore nazionale Calogero Nicosia e infine ha terminato il tour a Bruxelles inaugurando assieme al Coordinatore nazionale del Belgio Giuseppe Volpe il primo circolo MAIE in Europa localizzato nella zona italiana di Anderlecht in Rue Georges Moreau 80.

Billè ha dichiarato che durante il suo viaggio in Europa ha visto e percepito tanto entusiasmo a favore del MAIE particolarmente adesso che il Presidente On. Ricardo Merlo, durante il terzo congresso del MAIE Europa di Londra, ha tolto ogni indugio e ha dichiarato tutto il suo supporto alla circoscrizione Europa.