Italiani all’estero, a Bologna la consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo

La riforma sulla legge che regola l’attività della Consulta , una conferenza sulla rappresentanza degli italiani all’estero e i progetti e le attività previste nel 2014, saranno al centro della riunione della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, convocata dal 24 al 26 ottobre a Bologna, nella sede della Regione Emilia-Romagna(Aula Magna della sede di Viale A. Moro 30). Il programma prevede, il 24 ottobre alle 9.30, la relazione della presidente della Consulta Silvia Bartolini e il dibattito sulle ipotesi di riforma della legge istitutiva della Consulta stessa, la n. 3 del 2006.

A seguire sarà proiettato il docufilm "Un po’ più in là dello stereotipo: giovani, migrazioni e viaggi con le memorie" realizzato dalla Provincia di Modena. La mattina del 25 ottobre sarà dedicata, invece, al seminario "Rappresentanza degli italiani all’estero: il punto di vista delle Consulte regionali per l’emigrazione".

Le comunità dei corregionali all’estero e tutti gli interessati potranno seguire la riunione mattutina della Consulta in diretta streaming sul portale Emiliano-Romagnoli nel mondo dalle 9,45 alle 13. Vi parteciperanno Silvana Mangione vice Segretario Generale del CGIE (Consiglio generale italiani all’estero), Fabio Porta Presidente del Comitato permanente sugli italiani nel mondo – Commissione Affari Esteri Camera dei Deputati, il prof. Andrea Morrone costituzionalista, docente dell’Università di Bologna e i rappresentanti delle Consulte regionali dell’emigrazione.

Nel pomeriggio sarà presentato il programma triennale 2013-2015 delle attività a favore degli emiliano-romagnoli all’estero e il libro e dvd "Nulla osta per il mondo – L’emigrazione da Renazzo" a cura di Renzo Rabboni. La riunione della Consulta si concluderà il 26 ottobre con la presentazione alle 9.30 del "Rapporto Italiani nel mondo 2013" della Fondazione Migrantes, seguirà l’illustrazione della proposta di programma per le attività della Consulta per il 2014 e del resoconto delle attività formative del 2013. I lavori avranno termine con la presentazione del libro "Emigrare non è solo per uomini – Storie e ritratti di donne emiliano-romagnole in emigrazione" di Renzo Bonoli.