Italiani all’estero, rinnovo Comites nel 2014? MAE confermi – di Rino Giuliani

Le elezioni dei Comites si svolgeranno entro il 2014. Ne ha dato notizia alla stampa nelle scorse ore l’On. Laura Garavini, al termine di un incontro nel quale il sottosegretario agli Esteri, Mario Giro, ha direttamente dato l’informazione agli eletti all’estero riuniti a Montecitorio.

Atteso che, realisticamente, in tutto, tra settembre e Natale, il tempo disponibile non sarebbe superiore ai 3 mesi e mezzo, sarebbe utile per tutti una pubblica formale informazione del Ministero degli Esteri nel merito, così da confermare l’anticipazione tempestivamente resa nota.

Sarebbe altresì necessario che venisse pubblicamente reso noto, con molta tempestività, anche il decreto di regolamentazione delle procedure e delle modalità di voto e la conferma della disponibilità delle necessarie risorse finanziarie.

Il buon esito del rinnovo dei Comites, dopo la lunga fase di proroga degli organismi, è un fatto molto importante, che dipende da una informazione diffusa, dalla possibilità di poter confrontare e scegliere fra diverse proposte, dalla capacità delle associazioni di stimolare la partecipazione al voto, dalla collaborazione fra associazioni e rappresentanze consolari nelle diverse fasi legate al voto per corrispondenza, previa iscrizione dei singoli aventi diritto ad un registro consolare.

Nelle circostanze date, connotate da un esteso astensionismo elettorale, il fattore tempo svolge un ruolo non secondario rispetto al fine che ci si propone.

*vicepresidente dell’Istituto Fernando Santi