Italiani all’estero, patronato Ital Uil conferma suo impegno in Brasile

Il Vice Presidente dell’Ital Uil, Mario Castellengo, sta visitando il Brasile in questi giorni per incontrare gli operatori del Patronato accompagnato dalla Responsabile dell’Area Internazionale Ital, Anna Gianneschi, e dal Coordinatore Ital Brasile, Guido Moretti.

Nel corso dell’incontro con gli operatori dell’Ital Brasile, avvenuto nella sede storica di San Paolo nella Alameda Jau, è stata espressa soddisfazione per i risultati raggiunti, che pongono per il secondo anno consecutivo il Patronato della UIL al primo posto per attività in Brasile, consolidando così il risultato dell’Ital come primo Patronato per attività all’estero.

Nel corso dell’incontro sono state affrontate tutte le novità relative alle procedure telematiche introdotte recentemente dall’Inps, allo scopo di offrire un servizio sempre migliore agli utenti, e si è riconfermato l’impegno ad una presenza sempre più qualificata in questo importante Paese, caratterizzato da una significativa presenza di immigrati italiani, anche alla luce del recentissimo accordo di collaborazione tecnica siglato tra il Patronato Ital e l’istituto di sicurezza sociale brasiliano INSS.

Il Vice Presidente Castellengo incontrerà oggi il Presidente del sindacato SINDINAPI João Inocentini e la Segreteria del Sindacato dei Pensionati brasiliano, prima di recarsi a Buenos Aires per partecipare ad un seminario internazionale sul tema della salute e della sicurezza sul lavoro promosso dall’Ital Argentina.