Italiani all’estero, Gazzola (MAIE): ‘oggi a calpestare gli italiani nel mondo è il Pd’

Mariano Gazzola

Il MAIE di Ricardo Merlo più vicino che mai a Forza Italia, il partito di Silvio Berlusconi. Nei giorni scorsi, l’incontro tra Merlo e Vittorio Pessina, responsabile di Forza Italia all’estero, ha lanciato un messaggio chiaro: si studia la possibilità di una alleanza politica, elettorale, ma prima di ogni altra cosa programmatica, fra le due forze politiche.

Mariano Gazzola, Coordinatore in Argentina del Movimento Associativo Italiani all’Estero, su Facebook, proprio a proposito di una eventuale alleanza fra gli azzurri e il Movimento di Merlo, scrive: “La politica è dialogo, dialogo anche con chi la pensa diversamente, nella ricerca di ‘punti che ci possono unire’. È vero – continua – il Governo di Berlusconi ha calpestato e deriso gli italiani nel mondo. Ma – sottolinea Gazzola – è anche vero che le cose a volte cambiano: chi in quegli anni avrebbe pensato che un governo del Pd potesse introdurre una tassa di 300 euro per la cittadinanza?”.

Secondo l’esponente del MAIE “oggi a calpestare gli italiani nel mondo è il Pd, non dimentichiamocelo. Il MAIE continua dritto per la propria strada e continua a portare avanti la propria missione, quella di difendere gli italiani all’estero: un movimento, il nostro, aperto al dialogo con tutti, e disponibile – conclude – a fare alleanze programmatiche (e sottolineo programmatiche) con chi sia pronto a interessarsi ai connazionali residenti oltre confine”.