Italia – Repubblica Dominicana, Accordo di cooperazione culturale e scientifica

L’Accordo – sintetizza Palazzo Chigi - mira a meglio strutturare le relazioni bilaterali attraverso, tra l’altro, la diffusione e l’insegnamento della propria lingua nel territorio dell’altro Paese

Nei giorni scorsi il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, ha approvato sei disegni di legge di ratifica ed esecuzione di altrettanti Accordi internazionali. Tra questi anche l’Accordo di cooperazione culturale e scientifica tra Italia e Repubblica dominicana, firmato a Santo Domingo il 5 dicembre 2006.

L’Accordo – sintetizza Palazzo Chigi – mira a meglio strutturare le relazioni bilaterali attraverso, tra l’altro, la diffusione e l’insegnamento della propria lingua nel territorio dell’altro Paese, la conoscenza delle tradizioni che fanno parte del rispettivo bagaglio culturale, il reciproco riconoscimento delle istituzioni accademiche, universitarie e archivistiche, nonché delle biblioteche e dei musei, la facilitazione dello scambio di risorse umane, di banche dati e di esperti nel quadro di un’intensificazione delle relazioni culturali bilaterali. Questo, e gli altri ddl di ratifica, passeranno ora al vaglio del Parlamento.