Italia-Croazia, Di Biagio (Sc): rinnovata amicizia tra Roma e Zagabria

"La visita istituzionale in Italia del Presidente Josipovic, l’incontro proficuo ed emozionante con il Presidente Napolitano e la lectio magistralis che si terrà oggi al Senato rappresentano senza dubbio un momento significativo nelle relazioni bilaterali tra Roma e Zagabria, in una fase determinante per il futuro dell’Europa". Lo dichiara Aldo Di Biagio, Senatore di scelta Civica e presidente dell’Associazione di amicizia parlamentare Italia-Croazia.

"La presenza di un Presidente della Repubblica estero in Parlamento rappresenta inoltre un evento di portata storica non essendosi verificato almeno negli ultimi trent’anni un’occasione simile di confronto tra istituzioni estere – sottolinea – ed il fatto che si tratti del Presidente croato evidenzia quanto sia rafforzata l’amicizia tra due Paesi vicini storicamente e culturalmente in una nuova prospettiva europea". "Le parole del Presidente Napolitano in occasione del pranzo di Stato di ieri sono espressione chiara di questo rapporto privilegiato – spiega – oltre che la conferma di un condiviso desiderio di fiducia nei rapporti bilaterali e di un volontà di promozione dell’ integrazione e della crescita dell’intera regione adriatica".

"Questa visita istituzionale rappresenta anche il segnale di una percezione di Europa che sta cambiando – conclude – in cui il dialogo tra istituzioni e la creazione di occasioni nuove di confronto possano essere interpretate come un valore aggiunto per l’Europa che verrà, sempre meno legata alla tecnocrazia e sempre più vicini ai popoli".