IL POST | Italiani all’estero, il “fantasma” Lorenzato (Lega) attacca l’On. Siragusa. Solidarietà all’ex M5S

“Siragusa confessa di avere venduto l'anima e di aver lasciato il Partito circense 5 stelle!”. Su Facebook le farneticazioni del deputato leghista Luis Lorenzato

Luis Lorenzato, Lega. Conosciuto anche come "il fantasma di Montecitorio", dovuto alle sue assenza. E' in Brasile da quasi un anno ormai, non mette piede in Parlamento ma continua a incassare lo stipendio da oltre 10mila euro al mese

Come riportato nelle scorse ora sulle pagine di ItaliaChiamaItalia, Elisa Siragusa, deputata eletta con il M5S nella ripartizione estera Europa, ha lasciato i pentastellati per iscriversi al gruppo Misto della Camera dei Deputati. Tra le ragioni della sua decisione, ha pesato – ammette lei stessa – il fatto che il partito abbia aperto nei suoi confronti un provvedimento disciplinare da parte dei probiviri, per via del suo No al referendum sulla riduzione del numero dei parlamentari.

Siragusa ha pagato molto caro il fatto di avere votato a favore della riforma in Parlamento e di avere poi fatto campagna per il No.

Contro Siragusa si è scatenato, non si capisce perché, l’On. Luis Lorenzato, residente in Brasile, eletto con la Lega di Salvini in America Meridionale. In un italiano che definire strampalato è poco, Lorenzato su Facebook scrive:

“Siragusa confessa di avere venduto l’anima e di aver lasciato il Partito circense 5 stelle! Ha purtroppo dimenticato che il diavolo non annulla il business fatto, essendo un demone con parola e carattere, anche se diabolico! Non ha fuga dall’inferno astrale? I miei sentimenti!”.

Ora, siate sinceri: al di là dei riferimenti “diabolici”, voi ci avete capito qualcosa? Ecco, appunto. Nemmeno noi. E quale sarebbe il “business”? A nostro modo di vedere, l’unico business è quello dello stesso Lorenzato, da quasi un anno è ormai lontano da Roma, pur ricevendo ogni mese il lussuoso stipendio da parlamentare. Della serie “i fantasmi di Montecitorio”, quelli che in Parlamento non si vedono mai. Secondo i calcoli di ItaliaChiamaItalia, finora si sarebbe messo in tasca oltre 100mila euro senza mettere piede nel Palazzo.

Non è finita, il post finisce così:

“Un’anima in meno per creare problemi con iure culturae e iure soli, un vero piano diabolico contro il nostro sangue. Vada con lui…”.

Con lui chi, di grazia, Lorenzato? Mah.

E’ evidente che l’onorevole del Carroccio, che farebbe bene a non esprimersi più in italiano perché ci fa una pessima figura, ha dato di matto. Questo post insulso è la dimostrazione che questa legislatura è probabilmente la peggiore di tutte per quanto riguarda la qualità di alcuni degli eletti all’estero.

Lorenzato dovrebbe vergognarsi delle dichiarazioni espresse e chiedere scusa. Da parte nostra, crediamo che uno così non sia adatto a sedere in Parlamento. All’On. Siragusa esprimiamo la nostra più totale solidarietà.