IL GRAFFIO | L’Italia torna a fare la pecorella in Europa

E chi si stracciava le vesti per i poveri migranti africani adesso è ben servito, perché potrà riprendere a lucrare con i contributi statali

Passati gli evviva, gli era ora, gli adesso si cambia veramente, la realtà è quella dei vecchi tempi. Addio scatolette di tonno aperte, addio riforme terribili, addio schiaffoni all’Europa. E così l’Italia torna a fare la pecorella alla quale regaleranno un pochino di sale.

Chi strillava contro i gialloverdi per un progetto di manovra privo di stimoli all’industria adesso è ben servito. Chi si stracciava le vesti per i poveri migranti africani adesso è ben servito, perché potrà riprendere a lucrare con i contributi statali.

Però il governo le idee nuove le ha: il voto ai sedicenni e lo jus culturae. Non è male!