Gli immigrati puntano la Grecia, ieri 542 arrivi. Naufragio, morto un bimbo

La guardia costiera greca ha salvato nella notte 56 migranti che viaggiavano su un gommone alla deriva al largo dell’isola di Lesbo. Nel naufragio ha perso la vita un bimbo di un anno, la cui nazionalità non è stata resa nota. I soccorritori lo hanno trovato privo di sensi all’interno del gommone e l’hanno subito portato in ospedale dove questa mattina è morto.

Nella giornata di ieri la Guardia costiera greca ha salvato in totale 542 migranti e rifugiati al largo dalle isole dell’Egeo di Lesbo, Chios, Samos, Farmakonisi e Agathonisi. Oggi sono attesi ad Atene il Commissario europeo per le migrazioni, Dimitris Avramopoulos, e il ministro degli Esteri lussemburghese Jean Asselborn. Domani terranno una conferenza stampa congiunta sull’emergenza migranti.