Fucsia Nissoli, soddisfazione per nascita Comitato condotta deputati

“Ho accolto con soddisfazione la notizia della formazione alla Camera del Comitato consultivo sulla condotta dei deputati. Rivolgo al presidente del Comitato, Pino Pisicchio, designato dalla Presidente della Camera Laura Boldrini, il mio augurio di un buon lavoro”. Così Fucsia Nissoli, deputata eletta nella Ripartizione estera Nord e Centro America.

La deputata, già due anni fa aveva depositato una mozione, firmata da 129 parlamentari di ogni schieramento politico e successivamente ritirata per ragioni politiche, nella quale si affermava la necessità che “a partire dalle istituzioni siano proposte “buone pratiche” in grado di educare alla “buona società” che dobbiamo impegnarci a costruire in questi tempi”.

Questo perché, osservava l’eletta all’estero, l’Aula di Montecitorio troppe volte è stata “teatro di ripetuti gesti offensivi da parte di alcuni deputati nei confronti dei colleghi: atteggiamenti che vengono amplificati dai media dando una immagine del Parlamento deleteria sul piano dell’etica pubblica. Anche questo malcostume concorre ad allontanare i cittadini dalle istituzioni”.

Oggi la deputata residente negli Usa può sentirsi soddisfatta per la nascita di un Comitato sulla condotta dei deputati che risponde alle esigenze che aveva da tempo rilevato. “L’educazione e il rispetto per gli altri sono cose che dovrebbero essere tenute sempre in considerazione, anche all’interno del palazzo di Montecitorio. E se serve ricordarlo a qualcuno – conclude Nissoli -, ben venga un comitato ad hoc”.