Francesca Pascale, ‘in vacanza senza Silvio ma fra noi nessuna crisi’

"Gli ultimi tre anni li abbiamo passati sempre insieme, senza separarci mai. Sono nove anni che vivo per lui, ma questo non significa che non sia importante ogni tanto trovare degli spazi propri. E questa manciata di giorni al mare in compagnia dei miei amici piu’ cari e’ l’occasione per apprezzare ancora di piu’ quello che ci lega". Cosi’ Francesca Pascale racconta in esclusiva al settimanale "Chi", la breve vacanza che ha trascorso a Villa Certosa, in Sardegna, per la prima volta senza Silvio Berlusconi.

"Non e’ venuto con me", spiega Pascale, che ha posato per una serie di fotografie esclusive nel parco di Villa Certosa, "perche’ per le note vicende non puo’ allontanarsi da Arcore".

A chi prova a ipotizzare una crisi tra Berlusconi e Francesca, la compagna dell’ex premier subito risponde: "Il nostro reciproco affetto e’ l’unica certezza che ho nella vita. Va tutto bene. C’e’ armonia, c’e’ cuore, c’e’ testa tra di noi. Io e Silvio litighiamo ogni 5 minuti, ma facciamo pace ogni 10. Ci vogliamo molto bene. Chi ci vuole in crisi e’ perche’ probabilmente non sopporta di vederci uniti". Infatti la vacanza e’ stata brevissima: "Ritorno domani", spiega "senza di lui non so stare. Il presidente e’ contagioso. Quando ci si abitua a lui, alla sua saggezza, alla sua dolcezza, al suo ottimismo, alla sua ironia e’ difficile farne a meno".