Fisco, Meloni: sì abolizione Imu, casa è bene sacro

SANTA MARGHERITA LIGURE 10/06/2011 - CONVEGNO DI CONFINDUSTRIA GIOVANI "GIOVANI, GUARDARE LONTANO PER VEDERE OLTRE" - NELLA FOTO: GIORGIA MELONI, MINISTRO DELLA GIOVENTU' FOTO MGFOTO/INFOPHOTO

‘Per Fratelli d’Italia la casa e’ un bene sacro, ne’ tassabile ne’ pignorabile. Lo abbiamo detto per primi e per primi siamo pronti a votare l’abolizione dell’Imu sulla prima casa. Ma fare opposizione costruttiva al governo Letta significa anche presentare provvedimenti nell’interesse della nazione. Ed e’ quello che Fratelli d’Italia intende fare rilanciando la proposta di restituzione dell’Imu pagata finora, attraverso l’emissione di titoli di stato a dieci anni, per la somma corrispondente a quella versata dagli italiani’. Lo dichiara la capogruppo di Fratelli d’Italia alla Camera, Giorgia Meloni.

‘La copertura economica – spiega l’ex ministro – e’ data dai soldi degli interessi che Monte dei Paschi di Siena versera’ sul prestito di 4 miliardi di euro concesso dallo Stato italiano. Perche’ dopo aver visto che i soldi dell’Imu sulla prima casa sono finiti nelle casse delle banche per coprire le loro speculazioni finanziarie, intendiamo affermare il principio contrario: togliamo i soldi alle banche e ridiamoli agli italiani’.