Europee, Ferretti (MAIE): noi di Renzi non ci fidiamo più (FOTO)

??????????????

Gian Luigi Ferretti, Coordinatore del MAIE in Europa, intervenuto alla Tribuna Elettorale su Rai Due, in vista delle elezioni europee di maggio, ha detto: “il nostro elettorato è molto arrabbiato. Questo governo sta chiudendo i consolati e abbandonando a se stessi i nostri connazionali. E poi c’è il problema dell’Imu: la casetta dell’emigrato viene considerata seconda casa e come tale viene tassata”.

E proposito di riforme, tema di grande attualità, l’esponente del Movimento Associativo Italiani all’Estero ha detto: “l’Italia ha un enorme bisogno di riforme, non è una novità. Bisogna vedere quanta realtà c’è dietro le parole di Renzi. Noi, come MAIE, abbiamo deciso di uscire da questa maggioranza

In occasione delle consultazioni, l’attuale presidente del Consiglio “si è dimostrato disponibile a trattare molti dei temi che il MAIE gli ha messo sul tavolo”, temi tutti vicini agli italiani nel mondo. Insomma, il premier aveva fatto capire al MAIE che il nuovo governo si sarebbe occupato anche di italiani all’estero, che avrebbe tenuto in considerazione i nostri connazionali residenti oltre confine. Invece, sottolinea Ferretti, oltre alla questione Imu e a quella della rete consolare, “all’interno del governo non abbiamo neppure un nostro rappresentante. Anche per questo noi di Renzi non ci fidiamo più”.

Preoccupato per l’astensionismo? “Molto. Anche perché gli italiani in Europa voteranno nei seggi dentro ai consolati: consolati che stanno chiudendo, e che comunque non sempre è facile raggiungere… in certi casi le distanze sono enormi. Non si capisce perché – ha osservato il coordinatore MAIE – non possano votare per corrispondenza”.

Riguardo alla soglia del 4%: “noi pensiamo che certe battaglie vadano fatte comunque. Faccio un appello agli elettori, in particolare a quelli residenti nei Paesi Ue: votate per l’unico movimento nato da e per gli italiani all’estero che ha come priorità tutto ciò che riguarda gli italiani nel mondo”.