ENERGIA | Berlusconi: “Punteremo su rinnovabili e nucleare di quarta generazione” [VIDEO]

“Quando saremo al governo accelereremo al massimo la realizzazione di impianti per le energie rinnovabili, per sfruttare il calore del sole, l'energia del vento e dell'acqua, il moto delle maree”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi, nella consueta pillola elettorale quotidiana, parla di energia e nucleare: “Una pillola al giorno leva il medico di torno. Una pillola al giorno del nostro programma dovrebbe levare di torno i signori della Sinistra. In tutto il mondo, ma soprattutto in Italia, l’energia è un grande problema”.

“L’aumento delle bollette – evidenzia il leader azzurro – mette in ginocchio famiglie e imprese e la dipendenza dall’estero – magari da paesi instabili o dilaniati da conflitti – pone a rischio i nostri rifornimenti. Proprio ieri, sono pervenute nuove previsioni, secondo le quali le tariffe dell’energia potrebbero raddoppiare. Un vero dramma per le famiglie e imprese italiane.

Il nostro compito è quello di tutelare l’ambiente, la qualità dell’aria che respiriamo, il mondo intorno a noi. Per questo, quando saremo al governo accelereremo al massimo la realizzazione di impianti per le energie rinnovabili, per sfruttare il calore del sole, l’energia del vento e dell’acqua, il moto delle maree. Nello stesso tempo, riprenderemo in mano la ricerca sul nucleare di quarta generazione, come tutta l’Europa ha deciso di fare: la ricerca che ci potrà dare in futuro energia pulita e sicura in grande quantità.

Se sei d’accordo, se anche tu credi che dobbiamo investire nell’autosufficienza energetica, per pagare meno e per essere sicuri degli approvvigionamenti, allora il 25 settembre devi andare a votare e devi votare Forza Italia“.