DEDICATO A GARAVINI (IV) | La stampa tedesca: “Crisi di governo atto disperato di Renzi”

Secondo il settimanale tedesco Die Zeit la crisi di governo, con le dimissioni di due ministre di Italia Viva annunciate ieri dallo stesso Matteo Renzi, "appare un atto di disperazione" dell’ex premier

Laura Garavini, senatrice eletta col Pd nella ripartizione estera Europa e poi passata a Italia Viva, solo qualche giorno fa dichiarava: “Discredito di Renzi sulla stampa estera? Imparate il tedesco”. Noi le abbiamo suggerito di imparare inglese, spagnolo e francese, che evidentemente non conosce: tutta la stampa estera, infatti, si è espressa contro il leader di Italia Viva in queste lingue, criticandolo con forza.

Oggi tocca anche al settimanale tedesco Die Zeit, secondo cui la crisi di governo in Italia è un “atto disperato” di Renzi, che così “mira a riguadagnare visibilità e peso politico per sé e Italia Viva”. Contenta Garavini? Abbiamo imparato la lingua tedesca ma la musica non cambia, Renzi viene bastonato anche in Germania.

Secondo Die Zeit, dunque, la crisi di governo, con le dimissioni di due ministre di Italia Viva annunciate ieri dallo stesso Matteo Renzi, “appare un atto di disperazione”, che così “mira a riguadagnare finalmente visibilità e peso politico per la sua Italia Viva per uscire dall’abisso” del 3%, percentuale di cui – si ricorda ancora – è accreditato il partito di Renzi.

“Anche le parole ammonitrici del presidente Sergio Mattarella non hanno potuto fermarlo”, aggiunge il settimanale. “Mattarella aveva fatto sapere di provare ‘sgomento e orrore‘ di fronte alla crisi incombente, che non poteva in alcun modo essere trasmessa al ‘Paese reale’. Certo, Renzi è stato in prima pagina per settimane – e ora più che mai – ma questo non lo ha aiutato nei sondaggi. È isolato dagli altri partner della coalizione; il PD ha subito dichiarato la crisi del governo un ‘grave errore’, per il quale l’intero Paese potrebbe ora, in mezzo alla pandemia, ‘dover pagare un prezzo alto'”, aggiunge Die Zeit.

Ciaone Renzi.