Cosa c’è meglio del sesso? Semplice: baci e abbracci

Accorciare distanze, rompere barriere. Gli abbracci consentono di liberare le emozioni più nascoste di ognuno di noi

Cosa c’è meglio del sesso? Semplice: baci e abbracci. Proprio così. Secondo una ricerca americana condotta nel 2010 dallo psicologo David Schnarch, sono proprio gli abbracci a comunicare voglia di contatto e desiderio al proprio partner. Un abbraccio, inoltre, vuol dire anche volontà di accorciare distanze e rompere muri. Secondo lo studio made in Usa con un abbraccio riusciamo a liberare le nostre più nascoste emozioni.

Gli abbracci consentono di liberare le emozioni più nascoste di ognuno di noi.

L’attrice Olivia Fane, autrice di “Possibly a Love Story”, intervistata dal quotidiano inglese The Guardian, spiega che sesso e amore non vanno di pari passo. Ci si può amare anche senza avere rapporti sessuali, non solo quando si è avanti con gli anni.

Per amare – sostiene Olivia Fane – occorre prendersi cura dell’altro, comunicare, assicurarsi che stia bene. Il modo migliore per farlo è “offrire” baci e abbracci. Dunque, non solo sesso. Amore è soprattutto dedicarsi all’altro. L’importanza di un abbraccio vale in famiglia, con gli amici, ma anche e specialmente con il vostro partner nella vita di tutti i giorni, dentro e fuori dal letto.