I Concertiaperitivo della Domenica, al teatro Quirino di Roma

Ogni domenica mattina, si alterneranno sul palco del Teatro Quirino musicisti di altissimo spessore artistico con concerti sempre originali

Un calendario di happenings per amanti della musica. Al teatro Quirino Vittorio Gassman di Roma, in via delle Vergini, 7, hanno luogo I Concertiaperitivo della Domenica, organizzati da Europa Musica. Una serie di appuntamenti che vogliono essere una breve pausa nella passeggiata domenicale per romani o una insolita sosta per i turisti in un luogo magico nel cuore del centro storico di Roma.

Ogni domenica mattina, si alterneranno sul palco del Teatro Quirino musicisti di altissimo spessore artistico con concerti sempre originali della durata di circa 40 minuti cui seguirà una degustazione di vini legati al territorio della regione. Il rendez-vous ha luogo tutte le domeniche alle 11,00 fino al 17 dicembre. Gli spettacoli hanno una durata di circa quarantacinque minuti e spaziano dalla musica classica e operistica al jazz, alla new age, con commistioni originali di generi e accostamenti innovativi. Al termine di ogni concerto degustazione di vini e spuntino.

Il programma prevede: il 26 novembre “Il gioco dell’in…canto”. Una kermesse di teatro musicale scritto da Stefania Scolastici, con musiche di Verdi, Puccini, Bizet, Delibes, Hoffman, Mozart, Saint-Saens. Con la partecipazione di Camilla Corsi e Ornella Pratesi (soprano), Stefania Scolastici (mezzosoprano), Valeria Vitaterna (pianoforte) e Maria Teresa Condoluci (voce recitante). Si tratta di una commedia musicale tutta al femminile in parte recitata ed in parte cantata che porta in scena alcune delle arie più famose delle eroine dell’Opera. Il 3 dicembre sarà la volta de “Il violino virtuoso”, con musiche di De Sarasade, Debussy, Kreisler, con Lisa Green al violino e Lara Leccisi al pianoforte. Il violino e il pianoforte, un dialogo intenso che attraversa il passaggio tra il XIX e il XX secolo.

Un percorso in un contesto di grandi mutamenti storici. Il 10 dicembre salirà sul palcoscenico il Quartetto d’archi del Teatro San Carlo che proporrà “Sonate a quattro”, con musiche di Rossini, con Cecilia Laca e Luigi Buonomo al violino, Gianluca Giganti al violoncello e Ermanno Calzolari al contrabbasso. Il Quartetto d’archi del Teatro di San Carlo unisce nel comune denominatore del genere cameristico, la qualità artistica e professionale delle prime parti dell’Orchestra del Lirico napoletano.

Il 17 dicembre il Coro dell’Istituzione Corale Romana e della Scuola Popolare di Musica di Testaccio e il Quintetto d’archi di Europa Musica presenterà “Il Natale nel ‘700 a Napoli e Venezia”. Un concerto di Natale con Keiko Morikawa (soprano), Nicoleta Turliu (contralto), Pablo Cassiba (tenore), Andrea Scorsolini (baritono), diretti da Renzo Renzi. Un emozionante viaggio in compagnia di Giovanni Battista Pergolesi e Antonio Vivaldi per raccontare Napoli e Venezia, due culture molto diverse.