Cittadinanza italiana, il MAIE: e gli italiani all’estero?

Costituzione italiana

Il presidente del MAIE, on. Ricardo Merlo, ha ricevuto ieri a Montecitorio la Dott.ssa Cristine Mariam Scandroglio,  Coordinatrice MAIE a Milano. Oggetto dell’incontro è stato quello di discutere della posizione del Movimento Associativo Italiani all’Estero riguardo all’immigrazione ed alle nuove proposte del Governo in materia di cittadinanza.

"Col Presidente Merlo – dichiara Scandroglio – abbiamo parlato della legge di cittadinanza che passa all’esame del Senato nei prossimi giorni. Fermo restando che non siamo contro nessuno, a maggior ragione non siamo contro gli immigrati che scappano da situazioni di guerra, il MAIE ribadisce la propria contrarietà ad un ‘atteggiamento del Governo’ che finora si è occupato solo di una faccia del problema cittadinanza, dimenticando migliaia di italiani che aspettano da anni che venga loro riconosciuto un diritto che gli viene negato da una legge contraddittoria e discriminatoria (vedi il caso delle donne emigrate che non possono trasmettere la cittadinanza ai propri figli)”.