Cittadinanza e italiani all’estero, il premier Conte: “Rimuovere discriminazioni e introdurre nuovi criteri”

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel suo discorso alla Camera ha parlato anche di cittadinanza e discendenti degli italiani all’estero

“La legge sull’acquisto della cittadinanza italiana da parte di cittadini residenti all’estero che discendono da famiglie italiane appare meritevole di una revisione che, da una parte, valga a rimuovere alcuni profili di disciplina discriminatori e, dall’altra, valga a introdurre anche ulteriori criteri rispetto a quelli vigenti”. A dirlo è stato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante il suo intervento alla Camera, per la richiesta di fiducia sul nuovo Governo.