Biancofiore: Alfano? Preferirei candidare Dudù

Angelino Alfano, in una intervista, parla di un Berlusconi che non attira più. Non ci sta Michaela Biancofiore, amazzone azzurra, che intervistata a ‘La Zanzara’ su Radio 24 di certo non le manda a dire al leader del Nuovo Centrodestra, che considera un “prostituto morale”, come tutti quelli di Ncd. “Si tratta di prostituti morali – spiega – perché si genuflettevano di fronte a Berlusconi ed infatti hanno avuto ruoli, a partire da Alfano in giù, e poi hanno tradito. La prostituzione non è altro che un do ut des e loro hanno fatto la stessa cosa”.

L’onorevole di Forza Italia ricorda che “Alfano andava a braccetto con Santanchè e Verdini, ma certe cose non le diceva. Dunque è stato il capo del partito più estremistico della nazione. E’ un personaggio che ha scoperto postumo di essere moderato". "Io ad Alfano – ha detto ancora – preferisco Dudù, non ho dubbi. Se potessi candidare sceglierei lui. Non ci sono paragoni".