Afghanistan, ricostituita alla Farnesina l’ambasciata italiana a Kabul: è operativa

Continua ad essere operativo un presidio diplomatico italiano stanziato presso l'aeroporto di Kabul, in stretto coordinamento con la catena militare italiana e internazionale

L’ambasciata d’Italia a Kabul, guidata dall’Ambasciatore Vittorio Sandalli, dopo il rientro ieri in Italia dall’Afghanistan, si e’ immediatamente ricostituita presso il ministero degli Affari Esteri, al pari delle altre rappresentanza diplomatiche europee ridislocate in Patria, ed e’ gia’ operativa. Lo rende noto un comunicato del ministero degli Esteri aggiungendo che “in stretto coordinamento con i partner europei” l’ambasciata “monitora la situazione sul terreno, anche in vista della riunione dei ministri degli Esteri Ue di questo pomeriggio”.

Inoltre, continua “ad essere operativo un presidio diplomatico italiano stanziato presso l’aeroporto di Kabul, in stretto coordinamento con la catena militare italiana e internazionale”, conclude la nota.