Santo Domingo, la battaglia del MAIE per i pensionati italiani in Repubblica Dominicana [VIDEO]

Sempre più necessaria una convenzione contro le doppie imposizioni fiscali, la richiesta dei pensionati della RD è fortissima. Il MAIE c’è

“E’ già da diverso tempo che gli italiani residenti in Repubblica Dominicana manifestano la necessità di avere una convenzione contro le doppie imposizioni fiscali”. Lo dichiara Eugenio Neri, responsabile dipartimento Fisco e pensioni del MAIE RD, in un video messaggio diffuso su Facebook.

“La Repubblica Dominicana – prosegue Neri – è già titolare di convenzione simile con il Canada e la Spagna, mentre l’Italia l’ha stipulata con ben 76 paesi. Per sottoscrivere questo tipo di convenzione si deve seguire una precisa procedura che prevede, come primo passo, uno studio di fattibilità politica ed economica, che è di competenza del Ministero degli Affari Esteri. Da ciò deriva il coinvolgimento dell’ambasciata”.

“Il MAIE – sottolinea il connazionale residente a Santo Domingo – intende farsi promotore di questa esigenza presso il Com.It.Es locale e presso tutte le Associazioni Italiane presenti in R.D., affinchè venga presentata al nuovo Ambasciatore una richiesta formale in tal senso e siano messe in atto tutte le iniziative che egli riterrà opportune per avviare le procedure per la stipula di questa convenzione. Il MAIE si impegna, altresì, a sensibilizzare la politica – conclude Eugenio Neri – affinchè si faccia carico di questa esigenza della comunità italiana residente in Repubblica Dominicana”.