Italiani all’estero, Ricky Filosa: “I partiti hanno fallito, #rivoluzioneMAIE” [VIDEO]

“Questo è il nostro input: #rivoluzioneMAIE. Le prossime sfide elettorali sono in arrivo, dobbiamo essere pronti. Barra dritta, senza distrazioni, pronti a dare il massimo per i nostri connazionali”

Ricky Filosa, coordinatore MAIE Nord e Centro America

Ricky Filosa, coordinatore del MAIE Nord e Centro America, nel messaggio video di saluto ai partecipanti al Congresso MAIE Australia, parla di #rivoluzioneMAIE e sottolinea: i partiti romani hanno fallito per quanto riguarda l’universo degli italiani nel mondo, è necessario che gli italiani residenti all’estero si diano da fare in prima persona per difendere i propri interessi, altrimenti non ci penserà nessuno e allora sarà la fine di tutto.

“Il MAIE è un movimento mondiale che negli ultimi anni è cresciuto moltissimo, in Nord e Centro America abbiamo davvero galoppato”, evidenzia Filosa. L’idea del MAIE è chiara: “Un movimento autonomo, indipendente, lontano dalla partitocrazia romana. Cerchiamo di guardare il mondo con gli occhi degli italiani all’estero. Puntiamo a rappresentare i nostri interessi di italiani nel mondo a Roma. Sono sempre più convinto che solo una unione tra noi italiani nel mondo potrà darci la forza necessaria per fare ascoltare nel modo giusto la nostra voce a Roma”.


“Vogliamo davvero fare la rivoluzione”, prosegue Filosa, “questo è il nostro input: #rivoluzioneMAIE”. “Le prossime sfide elettorali sono in arrivo, dobbiamo essere pronti. Barra dritta, senza distrazioni, pronti a dare il massimo per i nostri connazionali”.

Di seguito il videomessaggio che Ricky Filosa ha pubblicato sul proprio profilo Facebook.