Umberto Gulotta è il padre di Bruno, vittima dell’attentato di Barcellona. L’uomo parla a Tv2000.

“Mancavano pochi minuti alle 5 quando mia nuora mi ha telefonato e con voce rotta mi ha informato che c’era stato un attentato sulle Ramblas e che mio figlio era stato investito in pieno da un furgone che aveva travolto anche altre persone, ma non sapeva quante”.

“Come sto? E’ difficile da dire, perché in questi momenti ci si sente completamente vuoti”.

Ecco il racconto che fa Umberto di ciò che è accaduto a Barcellona durante quei lunghissimi minuti dell’attentato.

Comments