Usa, 6 americani su 10 favorevoli a droni contro terroristi

Sei americani su 10 sono favorevoli all’uso dei droni all’estero per uccidere membri di gruppi terroristici come al Qaida. Solo il 13% si dice contrario, mentre il 24 non si esprime. Lo rivela un sondaggio Associated Press-Gfk. Tre americani su quattro, inoltre, ritengono accettabile uccidere un cittadino Usa all’estero se questi fa parte di un’organizzazione terroristica.

Il sondaggio mostra un parere favorevole praticamente bipartisan. Tra i democratici, 6 su 10 sono d’accordo con l’uso dei droni, contrario il 16%. Tra i repubblicani, i favorevoli salgono al 72%, i contrari sono il 10%. Il programma dei droni Usa e’ tornato sotto i riflettori dopo l’annuncio del presidente Barack Obama, il 23 aprile scorso, della morte del cooperante italiano Giovanni Lo Porto, rapito in Pakistan e ucciso in un raid americano compiuto proprio con un aereo senza pilota.